Pubblicato da: Agos | 21 aprile 2008

Il salone dell’immobile

L’immobile è ovviamente chi ha pensato di muoversi in auto. AH-HA (a tipo Nelson dei Simpson).

Grazie all’idea di Edo di mangiare in zona Tortona (che per fortuna non si è trasformata in un dramma, ma in un’ottima cena) ho constatato di persona cos’è successo. Un piccolo video parla più di mille immagini:

A parte le solite scene di degenero urbano che manco a Formentera ad agosto, quello che è balzato all’attenzione di un po’ tutti è come la città si sia paralizzata. Praticamente un fermacarte abitabile. L’emisfero ovest della città completamente imbottigliato, Taxi più introvabili del quinto biglietto d’oro, l’idea di posteggiare più improbabile di un romanzo di Douglas Adams.

Aggiungi gente che fa feste con le spade laser dei marocchini, gente che costruisce pile di bottiglie di birra, ma soprattutto l’epica battaglia Red Bull/Burn energy drink, combattuta a suon di robba gratis. Alla terza lattina in mano (più le cicche che mi avevano dato) ho deciso che avrei anche gradito dormire, ma mentre sto per mandare a quel paese la biondina BurnEnergiDrinc questa se n’è già andata, è già tornata, mi ha detto “ma ci conosciamo?”, si è risposta “…no.”, e se n’è già riandata. Capisco perché abbiano scelto lei per promuovere il prodotto.

Come la sera che l’Italia ha vinto i mondiali di calcio, ma senza bandiere ed in giro c’erano solo architetti. Uguale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: